Da Rovaniemi a Villanovetta

Giovedì 30 novembre i bambini dell'asilo hanno ricevuto una visita del tutto inaspettata. Stavano giocando nel salone dell'accoglienza quando all'improvviso la loro attenzione è stata attratta da una forte scampanellata proveniente dal primo piano. Non riuscendo a capire il perché di tanto rumore, hanno deciso di salire in silenzio, accompagnati dalle maestre. Il rumore proveniva da sinistra, ma nell'aula grande non c'era nessuno. Con grande coraggio hanno proseguito la perlustrazione fino ad arrivare alla piccola aula dei giochi. Ed ecco un sorridente babbo Natale che scuoteva energicamente dei campanelli, mentre si dondolava comodamente seduto su una vecchia sedia a dondolo.

Con un "Oh oh oh oh!" ha salutato i bambini per poi spiegare loro che proveniva dal suo ufficio di Rovaniemi, una piccola località finlandese nel Circolo Polare Artico dove ha una squadra di elfi che lavora a pieno ritmo nella fabbrica dei giocattoli. Babbo Natale ha quindi ritirato nel suo sacco tutte le letterine che i bimbi gli hanno consegnato, posando per le consuete foto ricordo e promettendo di tornare a trovarli molto presto.
Grande gioia da parte dei bambini, emozione per le maestre e grande agitazione in tutto il personale. Bisognerà pensare ad addobbare le stanze con le decorazioni e il presepe, a tenere tutto in ordine e pulito, a preparare i biscotti per Babbo e il latte per Rudolph e le altre renne, anche se giovedì non sono state avvistate. Ce la faremo con il Natale ormai alle porte? I bambini sostengono di sì, perché hanno già preparato. . ..

Asilo Keller utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento